Archiviata con un clamoroso successo anche l'Edizione 2012 della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro.

Presso il Centro Congressi Roma Eventi la manifestazione è stata raggiunta da più di 8.000 visitatori provenienti da ogni parte d'Italia.

Questa edizione 2012 ha riservato al pubblico numerose sorpese e degustazioni uniche al mondo.

Ospiti illustri ed aziende di alto prestigio a livello mondiale hanno raggiunto la Capitale appositamente per degustare le eccellenze italiane.

Ad inaugurare la kermesse, sabato 24 novembre, è stato l'On.le Domenico Naccari, Consigliere Delegato del Sindaco di Roma Capitale Gianni Alemanno che, dopo il consueto taglio del nastro, ha avuto modo di visitare gli spazi espositivi delle aziende produttrici.

Sempre sabato 24 novembre alle ore 18.00, come da programma, ha avuto luogo la conferenza con il Dott. Carlo Ottaviano, Direttore Editoriale del Gambero Rosso, il Dott. Emanuele Giordano, patron ed ideatore della Fiera ed il M° Nicola Fiasconaro (testimonial dell'evento), durante la quale si è discusso sulla produzione del panettone e del pandoro e sull'importanza di promuovere i prodotti come patrimonio Made in Italy pur riconoscendo le origini territoriali.

Subito dopo la conferenza è stato conferito dall’organizzazione della manifestazione, un riconoscimento speciale al M° Nicola Fiasconaro per le sue qualità professionali e per la diffusione della cultura della pasticceria targata Made in Italy all’estero.

Il riconoscimento, voluto dal Dott. Emanuele Giordano, organizzatore della kermesse, è stato consegnato dal Dott. Carlo Ottaviano, Direttore del Gambero Rosso.

Durante la seconda giornata, invece, è stato conferito, sempre dal Dott. Emanuele Giordano, un altro riconoscimento speciale al M° Salvatore De Riso (testimonial dell'evento) per l’attività svolta nel campo della diffusione della cultura dolciaria targata Made in Italy, non soltanto per la produzione in senso stretto, rivolta all’Italia ed all’estero, ma anche per i metodi di comunicazione adottati attraverso i media.

Altra novità, unica al modo, è stata la presenza alla Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, dell'Associazione Food & Beverage Service presieduta da Enrico Capparelli, che ha realizzato una degustazione artistica di panettoni con la preparazione sul momento di creme dolci in abbinamento.

L'organizzazione ha avuto l'onore di far realizzare le degustazioni da esperti del settore:

ENRICO CAPPARELLI: Presidente dell'Associazione Food & Beverage Service

MAURO MICHETTI : Executive Chef Maestro di Cucina di fama internazionale

CRISTIANO DI SANTE : executive chef

L'Associazione, inoltre, si avvale di validi supporti come TERSA CAPPARELLI (addetta stampa) e TATIANA POTRA (addetta ufficio stampa).

Le degustazioni di domenica 25 novembre hanno superato ogni record ed aspettative: quasi 1.000 in 1 ora.

Durante le due giornate si sono registrate presenze di aziende di fama internazionale in veste di vistatori che stanno lanciando le basi per una collaborazione con l'organizzazione.

Inoltre durante la kermesse si è avuto modo di approfondire l'argomento dell'export dei nostri prodotti nel mercato cinese grazie alla vistia dell'On.le Irene Pivetti, Presidente dell'Associazione Learn To Be Free Onlus, che ha incontrato le aziende espositrici per informarle sugli sviluppi di "Only Italia", Rete di Imprese rivolta all'export nei mercati emergenti.

Altra novità dell'Edizione 2012 è stato il Quiz a premi "Il Cervellone" realizzato con tastiere wireless multimediali.

I quiz, realizzati durante le due giornate, erano rivolti ai visitatori della kermesse con domande riguardanti il mondo del panettone, del pandoro accompagnate da domande sulle aziende partecipanti.

Per i vincitori un goloso premio offerto dalle aziende espositrici.

Di notevole supporto è stata la presenza dello Sponsor Caffé Haiti che ha omaggiato tutti i visitatori e gli espositori con il proprio caffè.

La Gold Event Organization già da ora pensa alla data della prossima Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro che avrà ancora una maggiore propensione verso l'internazionalizzazione e la promozione del panettone e del pandoro nel mondo come Patrimonio del Made in Italy.