ROMA/FIRENZE -  Conclusa l’Edizione 2016 della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, unica manifestazione che promuove il vero Made in Italy nel settore dei lievitati, che ha avuto una doppia edizione il  19 e 20 novembre 2016 nella splendida cornice del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra), uno dei luoghi più belli e suggestivi d’Italia, situato nel cuore della Capitale ed il 3 e 4 dicembre 2016 a Firenze presso l’elegante Auditorium al Duomo, anch’esso situato nel cuore di Firenze (a pochi metri dal Duomo).

 L’Organizzazione è della Gold Event Organization di Emanuele Giordano (comunicazione ed organizzazione eventi).

Main Sponsor della kermesse la Cesarin s.p.a., azienda di produzione di canditi, che ha organizzato la prima Edizione del Concorso  “Il Panettone Selezionevinta nella tappa di Roma, dal noto Maestro Pasticcere Sal De Riso, già testimonial della kermesse, e nella tappa di Firenze dalla Pasticceria De Vivo di Pompei;  la giuria, composta dagli stessi visitatori che hanno espresso la propria preferenza durante gli assaggi su panettoni anonimi, è stata nazionalpopolare.

Tale attività ha rappresentato un chiaro segnale di innovazione nell’organizzazione di un contest dedicato alla pasticceria: non è stata selezionata una giuria tecnica ma il voto è stato lasciato al pubblico della kermesse che liberamente ha espresso la propria preferenza.

L’Edizione di Roma, inoltre, ha dato la possibilità ai visitatori di vivere un’esperienza importante attraverso le performances dei docenti del Campus Etoile Academy di Tuscania (VT), rinomata scuola di cucina riconosciuta a livello nazionale, che hanno spiegato ai convenuti in maniera scientifica, tutto il processo di lavorazione del panettone partendo dal lievito madre che è stato portato in sala.

Altro momento emozionante è stata la reunion di tre grandi personalità dell’enogastronomia marchiata Made in Italy: il M° Rossano Boscolo, patron del Campus Etoile Academy, il M° Nicola Fiasconaro, anch’egli testimonial della kermesse nonché suo allievo negli anni ’80 ed il M° Sal De Riso. I tre si sono confrontati sull’importanza della formazione nel campo della pasticceria raccontando le proprie storie professionali.

Inoltre è stato conferito un Attestato di Merito al Consorzio Italiano del Panettone Artigianale nella persona del Presidente Dott. Amerigo Martucciello con il quale si sta creando un percorso di crescita e sviluppo comune atto a diffondere la cultura del panettone anche all’estero.

Ad impreziosire la kermesse vi sono stati gli efficaci interventi del Dott. Carlo Capria della Presidenza del Consiglio dei Ministri – Osservatorio delle PMI, che ha accompagnato l’Organizzazione in questo lungo percorso organizzativo.

L’Edizione di Firenze, invece, è stata inaugurata dall’Assessore alle Attività Produttive del Comune di Firenze, Dott. Giovani Bettarini e dal Dott. Carlo Capria.

La kermesse, nelle sue due tappe, è stata anche occasione di confronto con le aziende partecipanti per conoscere alcuni percorsi di internazionalizzazione e promozione dei propri prodotti verso l’estero.

Si pensa già di esportare la kermesse all’estero attraverso programmi inseriti in contesti di assoluto prestigio sia dal punto di vista Istituzionale che commerciale.

Altri supporti tecnici sono stati dati all’organizzazione da parte di illustri sponsor come: EdiPro, Studio Professionale Di Gregorio e Orange Media.