ROMA/FIRENZE -  Cala il sipario sulla strepitosa Edizione 2017 della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro, unica manifestazione che promuove il vero Made in Italy nel settore dei lievitati, che anche quest’anno ha avuto una doppia edizione il  18 e 19 novembre 2017 nella splendida cornice del Tempio di Adriano (Piazza di Pietra), uno dei luoghi più belli e suggestivi d’Italia, situato nel cuore della Capitale ed il 2 e 3 dicembre 2017 a Firenze presso il cinquecentesco Palazzo Pucci, anch’esso situato nel cuore di Firenze (a pochi metri dal Duomo) e riaperto al pubblico dopo 40 anni di chiusura ed anni di restauri dei saloni.

Le due tappe nella loro interezza hanno superato i 35.000 visitatori facendo attestare la Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro come una delle kermesse più seguite in Italia.

 L’Organizzazione è della Gold Event Organization di Emanuele Giordano (comunicazione ed organizzazione eventi) e dell’Associazione Made in Italy (promozione delle cultura italiana sotto tutti gli aspetti).

Durante le due tappe sono stati decretati i due Ambasciatori del Panettone Edizione 2017 per le tappe di Roma e Firenze attraverso l’omonimo contest: l’Ambasciatore del Panettone per la tappa di Roma è risultato la Pasticceria De Vivo di Pompei mentre nella tappa di Firenze la Pasticceria Mascolo di Visciano; la giuria, composta dagli stessi visitatori che hanno espresso la propria preferenza durante gli assaggi su panettoni anonimi, è stata nazionalpopolare.

Tale attività conferma la tendenza dell’Organizzazione di porre un chiaro segnale di innovazione per i contest dedicati alla pasticceria: non è stata selezionata una giuria tecnica ma il voto è stato lasciato al pubblico della kermesse che liberamente ha espresso la propria preferenza.

Inoltre con questo contest l’Organizzazione vuole sottolineare che le autoproclamazioni non sono mai vincenti perché è il pubblico stesso che, decretando solennemente attraverso le proprie preferenze l’Ambasciatore del Panettone, decide quale lievitato combacia con i propri gusti in quel momento storico. Da ciò si evince che non esistono i migliori Maestri Pasticceri autoproclamati ma è la totalità dei Maestri Pasticceri che alza veramente e seriamente l’asticella della qualità.

L’Edizione di Roma, inoltre, ha visto anche due momenti istituzionali importanti alla presenza del Dott. Carlo Capria della Presidenza del Consiglio dei Ministri: il conferimento della Menzione Speciale al M° Nicola Fiasconaro come “Eccellenze Internazionale” e il conferimento della Menzione Speciale al M° Mauro Morandin come “Divulgatore dell’Arte Dolciaria nel Mondo”.

Inoltre tra Roma e Firenze sono state conferite altre Menzioni Speciali alle seguenti aziende espositrici: Pasticceria Fiorino per il “PanGoji”, unico e solo lievitato nutraceutico con le bacche di Goji prodotto dalla Pastry Chef Stella Fiorino, Pasticceria Pina di Antonio Gargiulo per il “Panettone Profumo di Natale”, Pasticceria Cucchi, storica pasticceria di Milano, per l’immancabile “Panettone Tradizionale Milanese”, Il Pane di Gagliole per il “Panettone ai Frutti di Bosco”, Pasticceria Memmolo per il “Pan Cheri con gocce di cioccolato”, BronteDolci per il “Panettone al Pistacchio di Bronte”, Pasticceria Max per il “Panettone Pera e Cioccolato”,  Pasticceria Totò per il “Pandorato”, Bacco srl per il “Panettone Uvetta e Pistacchio di Bronte”, Pasticceria Morandin per il “Panettone Tradizionale Milanese”, Pasticceria De Vivo Pasticceria per il panettone “ChocoRum”, Pasticceria Italia per il  panettone “A' pellecchiella do' Vesuvio”,  Pasticceria La Ruota per il  panettone “La Ruota”,  Pasticceria Di Dato per il panettone Albicocca e Camomilla, Pasticceria Mascolo per il Panettone Espresso Napoletano, Ischia Pane per il Panettone Mandorlato,  Pasticceria Rigacci per il  Panettone “The Albicocca”,  Dolciaria Marigliano per il Panettone Amarena e Crema Profumata al Liquore Strega

Le due tappe dell’Edizione 2017 della Fiera Nazionale del Panettone e del Pandoro si concludono già con l’ufficialità dei prossimi appuntamenti: 17 e 18 Novembre 2018, tappa di Roma sempre presso il Tempio di Adriano che si riconferma miglior location d’Italia che ospita eventi sui lievitati natalizi e 1 e 2 dicembre 2018 a Firenze (location in fase di definizione).

Inoltre sempre la stessa organizzazione ha ufficializzato anche un altro appuntamento sempre dedicato ai lievitati ma questa volta pasquali: il 10 e 11 marzo 2018, sempre a Roma, sempre presso lo stupendo Tempio di Adriano andrà in scena “Dolce Pasqua” evento dedicato alla colomba, al cioccolato ed ai dolci pasquali in generale.

Non ci rimane che attendere le date.